Iscriviti alla nostra newsletter

Quando faccio 9 ore di riposo, le altre 2 ore per arrivare a 11 vanno recuperate?

mer 15 gennaio 2020

Con l’inizio del 2020 tornano le nostre pillole sul cronotachigrafo e oggi rispondiamo al dubbio di alcuni nostri lettori sul riposo giornaliero ridotto.

Prima di approfondire l’argomento riportiamo la nostra “regola d’oro”:

Il Reg. 561/06 sui tempi di guida e riposo, non specifica mai quando dobbiamo guidare o riposare, ma definisce semplicemente i parametri da rispettare.

Esso definisce quanto al massimo è possibile guidare, e quanto almeno è necessario riposare; non definisce mai in che sequenza devono essere svolti i riposi o le guide giornaliere durante la settimana. Questo infatti è compito dell’organizzazione aziendale.

 

Fatta questa premessa andiamo a vedere le definizioni presenti sul regolamento

 

DEFINIZIONI

Periodo di riposo giornaliero

(Reg.561/06 Art. 4 c. G): «periodo di riposo giornaliero»: il periodo giornaliero durante il quale il conducente può disporre liberamente del suo tempo e comprende sia il «periodo di riposo giornaliero regolare» sia il «periodo di riposo giornaliero ridotto»

 

Periodo di riposo regolare

«periodo di riposo giornaliero regolare»: ogni tempo di riposo ininterrotto di almeno 11 ore; in alternativa, il riposo giornaliero regolare può essere preso in due periodi, il primo dei quali deve essere di almeno 3 ore senza interruzione e il secondo di almeno 9 ore senza interruzione.

 

Periodo di riposo ridotto

«periodo di riposo giornaliero ridotto»: ogni tempo di riposo ininterrotto di almeno 9 ore, ma inferiore a 11 ore.

Leggendo semplicemente le definizioni si può già notare come vengano date semplicemente delle indicazioni sulla durata minima del riposo giornaliero.

 

Fatta questa breve premessa facciamo un piccolo passo avanti e andiamo a “collocare” il riposo giornaliero:

Nell’arco delle 24 ore (30 ore per chi guida in multipresenza) dal termine di un riposo (giornaliero o settimanale) deve essere sempre completato un nuovo riposo che può essere di 3 tipologie che riportiamo qui di seguito:

 

1. Riposo giornaliero regolare

Il riposo giornaliero regolare è di almeno 11 ore e può essere svolto tutti i giorni.

 

2. Riposo giornaliero regolare frazionato

Il riposo giornaliero regolare frazionato prevede lo svolgimento di 3 ore ininterrotte durante l’impegno e di almeno 9 ore a fine giornata. Questo tipo di riposo può essere effettuato tutti i giorni.

Attenzione, i due periodi di riposo non possono essere invertiti quindi sempre prima le 3 ore consecutive e poi le 9 ore.


 

3. Riposo giornaliero ridotto
Il riposo giornaliero ridotto è di almeno 9 ore a differenze di quello regolare però il riposo ridotto può essere svolto per un massimo di 3 volte a settimana.

 

Arriviamo quindi a rispondere alla domanda del nostro lettore e cioè:

Se faccio un riposo ridotto di 9 ore le altre 2 le devo recuperare?

La risposta è NO, in quanto il regolamento consente di effettuare un riposo ridotto di almeno 9 ore consecutive per 3 volte la settimana senza alcuna necessità di recupero.

Alcune “dritte” sul riposo a cui porre attenzione:

  • Svolgere un riposo giornaliero di 10 ore e 30 minuti non rientra nel riposo regolare ma in quello ridotto.
  • Il riposo ridotto di 9 ore può essere svolto anche tutte e tre le volte consecutivamente o in maniera alternata. Il regolamento non specifica infatti quando effettuare il riposo ridotto durante la settimana.

 

Sanzioni

La sanzione per insufficiente riposo giornaliero si basa sull’Art. 174 c.4, 5 e 6 del Codice della Strada.

≤ 10% - € 218,00 - 0 punti

≤ 20% - € 380,00 - 5 punti

> 20% - € 434,00 - 10 punti

 

Altri articoli che ti potrebbero interessare

- È possibile fare 10 ore di guida se faccio 15 ore di impegno?

- Se il conducente svolge 13 ore di impegno può fare 9 ore di riposo?

- È vero che se faccio 10 ore di guida devo fare obbligatoriamente 11 ore di riposo giornaliero?

- Quali sono le tipologie di riposo giornaliero per i conducenti professionali?

 

© TachConsulting - Riproduzione riservata

 


Scarica PDF

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più