Iscriviti alla nostra newsletter

Se si guasta il tachigrafo di prima generazione devo sostituirlo con un tachigrafo “Intelligente”?

mer 09 ottobre 2019

Questa settimana rispondiamo ad un quesito che ci è stato posto diverse volte durante i corsi di formazione riguardante la rottura del tachigrafo digitale.

Cosa fare in questi casi?

Innanzitutto per non incorrere in sanzioni, la prima cosa che deve fare il conducente è segnalare tutte le attività sul retro della stampa come spiegato in questo nostro articolo – vedi l’articolo.

La seconda cosa da fare ovviamente è quella di recarsi il prima possibile presso un centro tecnico autorizzato per procedere alla riparazione o, in caso di guasto permanente, alla sostituzione del tachigrafo.

Dal 15 giugno 2019 sono entrati in vigore i nuovi tachigrafi “intelligenti”, se il tachigrafo digitale si guasta e deve essere sostituito, mi verrà montato un tachigrafo intelligente?

NO.

I tachigrafi di seconda generazione o così detti “intelligenti” vengono installati sui veicoli di nuova immatricolazione dal 15 giugno 2019 (leggi il nostro approfondimento relativo ai tachigrafi intelligenti – vai all’articolo).

Quindi, se il veicolo in questione ha una data di immatricolazione precedente al 15/06/19 ha in dotazione un tachigrafo digitale di prima generazione. In caso di guasto il tachigrafo verrà sostituito con un tachigrafo della medesima generazione.

 

 


Scarica PDF

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più