Iscriviti alla nostra newsletter

SLOVENIA: Nuovi divieti dei mezzi pesanti dal 1° giugno 2019

lun 03 giugno 2019

Dal 1° giugno 2019 l’Agenzia delle infrastrutture slovene ha aggiunto delle strade vietate al transito dei camion aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 t che dall’Italia sono diretti in Croazia, Bosnia-Erzegovina, Macedonia, Bulgaria, Montenegro, Romania e viceversa. Il divieto riguarda:

  • G1-6 Postumia-Jelšane (confine Croazia)
  • G1-7 Kozina-Starod (confine Croazia)

dal divieto sono esclusi gli autocarri con scarico o carico delle merci nelle contee croate dell’Istria, Quarnero, Lika, Gorski Kotar, nonché quelli che carico/scaricano merci in Slovenia diretti/provenienti dalla Croazia o gli altri Paesi sopra citati. L’itinerario alternativo avviene attraverso le autostrade A/1 e A/2 verso Lubiana-Obrežje (confine croato).

Altri divieti previsti sono:

  • valico di frontiera di Središče ob Dravi
  • valico di frontiera di Zavrč (zona Ptuj, est Slovenia)
  • valico di frontiera di Dobovec
  • valico di frontiera di Bistrica ob Sotli, zona slovena di Celje (confini con la Croazia).

In direzione Croazia, Bosnia-Erzegovina, Serbia, Macedonia, Bulgaria, Montenegro, Romania e viceversa (sono esentati i veicoli aventi carico o scarico nelle contee croate di Varaždin e Medžmurje). L’itinerario alternativo dovrà avvenire attraverso i valichi autostradali con la Croazia della A/4 o A/5.

 

Scarica il file PDF del calendario completo dei divieti dal 1 di giugno

Scarica il file PDF del documento originale in inglese


Scarica PDF

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più