Iscriviti alla nostra newsletter

Parola all’esperto – È possibile fare 10 ore di guida se faccio 15 ore di impegno? - SI

lun 27 novembre 2017

Durante i nostri corsi di formazione sul cronotachigrafo molto spesso ci viene fatta questa domanda, e noi oggi cerchiamo di chiarire questo quesito.

Ci teniamo a fare una piccola premessa: Il Reg. 561/06 sui tempi di guida e riposo, non ci specifica mai “quando” fare le cose, ma ci specifica semplicemente i parametri da rispettare.

Il Regolamento definisce quanto “AL MASSIMO” dobbiamo guidare, e quanto “ALMENO” dobbiamo riposare; non definisce mai in che sequenza dobbiamo svolgere i riposi o guidare durante la settimana, in quanto questo è compito dell’organizzazione aziendale;

 

DEFINIZIONI

PERIODO DI GUIDA GIORNALIERO (Art. 6): “Il periodo di guida giornaliero non deve superare 9 ore. Il periodo di guida giornaliero può tuttavia essere esteso fino a 10 ore, non più di due volte nell'arco della settimana.”

Da questa definizione quindi non risulta che possiamo guidare 10 ore il lunedì o il venerdì, ma è riportato solamente che è possibile guidare fino a 10 ore “non più di due volte nell’arco della settimana”.

L’unica cosa a cui dobbiamo porre attenzione è la parola “fino a”; infatti superate le 9 ore, anche di 1 solo minuto, risulta come se facessimo “fino a 10” ore di guida.

Riportiamo qui sotto un semplice esempio:

Lunedì: 9 ore 1 minuto di guida

Martedì: 9 ore 1 minuto di guida

Mercoledì: SOLO 9 ore di guida.

 

 

PASSIAMO ALL’IMPEGNO

Come abbiamo già riportato nei nostri precedenti approfondimenti il cosiddetto tempo di impegno, è una definizione che non è presente nel codice della strada, ma viene spesso utilizzata per individuare l'attività giornaliera.

L’impegno giornaliero si definisce come il tempo complessivo di guida, lavoro, disponibilità e pause dalla guida che compie il conducente nell’arco della sua giornata lavorativa.

Definire l’impegno ci aiuta a capire quanto riposo dobbiamo effettuare.

RIPOSO (Art 8): “I conducenti devono aver effettuato un nuovo periodo di riposo giornaliero nell'arco di 24 ore dal termine del precedente periodo di riposo giornaliero o settimanale”.

Il riposo può essere :

 

REGOLARE:  11 ORE

Fare 11 ore di riposo significa fare 13 ore di impegno 13+11=24 ore

 

REGOLARE FRAZIONATO: 3+9 ORE (si può fare sempre)

 

 

RIDOTTO: ALMENO 9 ORE  per un massimo di 3 volte a settimana

Fare 9 ore di riposo significa fare 15 ore di impegno 9+15=24

 

Fatte queste premesse riproponiamo quindi la domanda: posso fare 10 ore di guida nelle 15 di impegno?

La risposta è SI, posso perché “l’impegno giornaliero si definisce come il tempo complessivo di guida e altre mansioni che compie il conducente nell’arco della sua giornata lavorativa” per cui io all’interno delle mie 15 ore di impegno posso fare 10 ore di guida al massimo due volte in una settimana e non incorrere in alcuna sanzione.

In conclusione ogni settimana ho a disposizione:

  • 2 volte fino a 10 ore di guida
  • 3 volte riposo ridotto di 9 ore (15 ore di impegno)

Bisogna inoltre ricordarsi che ogni settimana il conteggio riparte da zero per cui ho sempre a disposizione 10 ore (2 volte a settimana) e 9 ore di riposo (3 volte a settimana).

 

Per chiarimenti o informazioni vi invitiamo a contattarci!

 

CONSIGLIO DEL GIORNO

Se ci sono dei dubbi in merito al regolamento, perché qualcuno ci trasmette informazioni che non ci tornano, consigliamo di consultarlo perché in realtà è più chiaro e semplice di quel che si possa pensare.

 

© TachConsulting - Riproduzione riservata


Scarica PDF

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più