Iscriviti alla nostra newsletter

Nuove regole sul distacco dei lavoratori nei Paesi Bassi

mar 11 febbraio 2020

Entrano in vigore dal 1° marzo 2020 nuove regole sul distacco temporaneo degli autisti nei Paesi Bassi.

Cosa fare per presentare la dichiarazione di distacco?

Le aziende che hanno personale distaccato nei Paesi Bassi devono informare tramite un sito internet dedicato www.postedworkers.nl (anche in versione inglese), le Autorità olandesi Inspectorate SZW, Sociale Verzekeringsbank (SVB) e Dutch Tax and Customs Administration.

Le aziende dovranno presentare inoltre documentazione sul rapporto di lavoro del personale (contratti di lavoro, dichiarazioni sulle retribuzioni e certificati) e nominare un referente nei Paesi Bassi che sarà il contatto per eventuali controlli.

 

Chi deve fare richiesta di distacco?

L’obbligo riguarda il trasporto merci per chi svolge attività di carico e scarico nei Paesi Bassi. L’obbligo vale anche per i liberi professionisti.

 

Chi è esente dalla dichiarazione di distacco?

Sono esclusi i veicoli in solo transito nel Paese e le imprese che svolgono attività di corriere o postali, quelle del trasporto ferroviario, marittimo e aereo, oltre che i lavoratori dell'autotrasporto passeggeri.

 

Quali sanzioni sono previste?

Dopo il 1° marzo le società che impiegheranno personale nei Paesi Bassi senza averlo dichiarato, o con dichiarazione in ritardo, subiranno sanzioni fino a 12mila euro.

 

 

 


Scarica PDF

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più