Iscriviti alla nostra newsletter

Inserimento manuali: cosa sono? E cosa è necessario fare quando si inserisce la scheda del conducente nel tachigrafo?

mer 29 maggio 2019

Uno degli argomenti più dibattuti ma soprattutto uno degli errori più diffusi nell’utilizzo del tachigrafo riguarda gli inserimenti manuali che il conducente deve effettuare quando inserisce la scheda nel tachigrafo.

 

Cosa sono gli inserimenti manuali sul tachigrafo? Che cosa significa “inserimento manuale”?

Gli inserimenti manuali sono una procedura che il conducente deve effettuare ogni volta che inserisce la carta nel tachigrafo.

Questa procedura serve per inserire nella scheda tachigrafica 2 importanti informazioni:

1. Le attività che il conducente ha svolto mentre la scheda non era inserita nel tachigrafo (riposo, lavoro, disponibilità)

2. La nazione di inizio turno (quando inizia l’attività lavorativa)

In pratica ogni volta che la scheda viene inserita nel tachigrafo, il conducente deve indicare sul tachigrafo “che cos’ha fatto” dal momento in cui ha tolto la scheda (es. la sera prima) al momento in cui l’ha inserita (es. al mattino ad inizio turno).

ESEMPIO - Inserimento manuale del riposo notturno

Sulla scheda tachigrafica (che è stata fuori dal tachigrafo durante la notte) bisogna inserire “manualmente” (utilizzando i tasti del tachigrafo) l’attività effettuata (nell’esempio il riposo notturno).

 

Se questa operazione non viene effettuata correttamente verranno salvate sulla carta del conducente dei periodi di attività sconosciuta segnalati con un punto di domanda (?) e sulla stampa e non sarà salvata la nazionalità di partenza.

 

 

Come controllare la correttezza degli inserimenti manuali sulla stampa del tachigrafo?

ESEMPIO STAMPA CORRETTA

Nella sezione di riepilogo di tutte le attività giornaliere della stampa delle 24h del conducente (vedi figura sotto):
- deve essere sempre presente la nazione di inizio attività
- le ore di attività sconosciuta indicate con il punto di domanda (?) devono essere sempre a zero.

 

ESEMPIO STAMPE CON ERRORE

Stampata in cui manca la nazione di inizio turno

Stampata in cui sono presenti delle ore di attività sconosciuta (?)

 

Per maggiori informazioni sul punto di domanda sulla stampa leggi il nostro articolovai all’articolo

Per maggiori informazioni sulla nazione di inizio e fine turno leggi il nostro articolovai all’articolo

 

 

Come si fanno correttamente gli inserimenti manuali con il tachigrafo VDO?

La procedura varia in base alla versione del tachigrafo che si utilizza.
Per verificare la versione del vostro tachigrafo VDO vedi la scheda allegata: vedi scheda

INSERIMENTI MANUALI CON VDO FINO ALLA VERSIONE 1.3

 

INSERIMENTI MANUALI CON VDO DALLA VERSIONE 1.4

 

 

Come si fanno correttamente gli inserimenti manuali con il tachigrafo Stoneridge?

 

 

Gli inserimenti manuali vanno fatti anche con il disco?

Sì, secondo l’art 34 c.3 lett.a REG.165/2014

Quando i conducenti si allontanano dal veicolo e non sono pertanto in grado di utilizzare il tachigrafo installato sul veicolo stesso, i periodi di tempo di cui al paragrafo 5, lettera b), punti ii), iii) e iv):

“se il veicolo è munito di tachigrafo analogico, sono inseriti sul foglio di registrazione, a mano o mediante registrazione automatica o in altro modo, in maniera leggibile ed evitando di sporcare il foglio di registrazione”.

 

 

 

A quali sanzioni si incorre in caso di errato inserimento manuale delle attività?

Non fare o sbagliare l’inserimento manuale significa:
- avere delle attività sconosciute registrate sulla propria scheda tachigrafica
- non aver indicato la nazionalità di partenza.

Entrambe le mancanze sono soggetta a sanzioni secondo il Codice della Strada, Legge 727/78 Art. 19:
Sanzione: 52 €
Punti: 0

Violazione in caso di attività mancante:
“Il conducente del veicolo indicato munito di apparecchio di controllo del tipo tachigrafo digitale circolava omettendo l’inserimento nell’apparecchio dei dati sui tempi, relativi ad altri lavori, riposo o disponibilità trascorsi fuori dal veicolo”

Violazione in caso di Nazione mancante:
“Il conducente del veicolo indicato munito di apparecchio di controllo del tipo tachigrafo digitale circolava omettendo l’inserimento nell’apparecchio del simbolo del Paese di inizio (e/o di fine) lavoro, pur non essendo l’apparecchio collegato a posizionatore satellitare”

 

© TachConsulting - Riproduzione riservata

 

Vuoi acquisire maggiori competenze e padronanza sull’utilizzo del tachigrafo digitale?

Iscriviti ad un corso pratico per autisti sul corretto utilizzo del tachigrafo digitale.
Ti insegneremo il funzionamento del cronotachigrafo digitale, l’utilizzo della carta del conducente, la corretta lettura delle stampe e una panoramica sugli errori più comuni.

Da oggi anche online!

 

 


Scarica PDF

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più