Iscriviti alla nostra newsletter

Ho richiesto una nuova carta tachigrafica, ma a causa del Covid-19 la camera di commercio è in ritardo nell’invio come mi devo comportare? posso circolare? – circolare del ministero dell’interno.

mer 25 marzo 2020

Oggi rispondiamo alla domanda di un nostro lettore che ha una problematica comune a molti in questo periodo difficile.

Il tachigrafo digitale richiede l’utilizzo della carta tachigrafica che va richiesta presso la camera di commercio di competenza.

In questi giorni a causa dell’emergenza Covid-19 si sono verificati dei ritardi nell’emissione delle carte e questo potrebbe comportare delle problematiche per chi deve circolare.

Il Ministero dell’Interno ha emanato una circolare, che alleghiamo,  con la quale viene indicato il comportamento da tenere per poter proseguire con la propria attività senza incorrere in sanzioni.

 

Cosa è necessario fare per poter circolare senza essere sanzionati?

Per poter circolare senza essere sanzionati bisogna segnalare la propria attività dietro la stampata e portare con se la ricevuta della richiesta inviata alla camera di commercio con data successiva al 23 febbraio 2020.

La circolare cita: “… Al conducente che abbia effettuato le registrazioni manuali come previsto dall’.art 15 del Reg. UE 165/2014 che esibisca ricevuta dell’istanza di rilascio o rinnovo con data successiva al 23 febbraio 2020, non dovrà essere applicata alcuna sanzione ...”.

SCARICA LA CIRCOLARE

 

ARTICOLI CHE TI POTREBBERO INTERESSARE:

Le carte tachigrafiche: quali sono e che funzione hanno

Che comportamento bisogna tenere in caso di carta del conducente smarrita, scaduta o mal funzionante?

Il conducente può utilizzare la nuova carta tachigrafica se quella vecchia non è ancora scaduta?

 

© TachConsulting - Riproduzione riservata


Scarica PDF

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più