Iscriviti alla nostra newsletter

È vero che si possono fare 15 ore di impegno tutti i giorni? – SI

mer 29 gennaio 2020

Questa settimana assieme al nostro formatore torniamo a parlare di “impegno giornaliero”, argomento molto sentito dai nostri lettori.

Durante i nostri corsi di formazione e anche nei nostri approfondimenti settimanali abbiamo sottolineato più volte che, la parola “impegno” non esiste nel Codice della Strada (e nel REG. 561/06);

Questo infatti è un termine utilizzato nel gergo comune per facilitare l’identificazione della giornata lavorativa del conducente.

Ricordiamo che in caso di controllo viene sanzionato il mancato riposo (conseguentemente maggiore impegno) e sui verbali non si troverà mai il termine “impegno”.

Quindi quando parliamo di impegno dobbiamo di conseguenza richiamare il concetto di riposo giornaliero.

 

Quanti tipi di riposo giornaliero esistono?

Esistono tre tipi di riposo giornaliero:

Riposo giornaliero regolare = 11 ore (tutti i giorni)

 

Riposo giornaliero regolare frazionato = 3 + 9 ore (tutti i giorni)

 

Riposo giornaliero ridotto = 9 ore (massimo 3 volte a settimana)

 

Prendendo la classificazione precedente, come potremmo spiegarla utilizzando la parola “impegno”?
13 ore di impegno (13 + 11 = 24 ore) = riposo regolare di 11 ore

 

- 15 ore di impegno (tutti i giorni) = riposo regolare frazionato: 3 ore + 9 ore

 

- 15 ore di impegno (3 volte a settimana) = riposo ridotto: 9 ore

 

Come potrebbe essere composta una settimana lavorativa con 15 ore di impegno tutti i giorni?

Quello qui riportato è un semplice esempio:

LUNEDÌ

Riposo giornaliero ridotto = 9 ore

 

MARTEDÌ

Riposo giornaliero ridotto = 9 ore

 

MERCOLEDÌ

Riposo giornaliero ridotto = 9 ore

 

GIOVEDÌ

Riposo giornaliero regolare frazionato = 3 + 9 ore (tutti i giorni)

 

VENERDÌ

Riposo giornaliero regolare frazionato = 3 + 9 ore (tutti i giorni)

 

Cambia il conteggio delle ore di guida e delle pause?

No non cambia nulla, l’impegno giornaliero è un arco di tempo all’interno del quale vengono svolte le attività di guida, le pause e il lavoro (martelletti); l’ammontare di queste attività non varia va sempre e comunque rispettato.

Ci teniamo a sottolineare che gli schemi presentati seguono il dettato normativo del regolamento 561/06 quindi perfettamente in linea con la normativa.

In merito alla normativa sull’orario di lavoro e sul CCNL rimandiamo a futuri approfondimenti

 

Articoli su impegno consigliati

Come si può calcolare più velocemente l'impegno giornaliero?

Altri articoli sull'impegno e il riposo giornaliero

 

© TachConsulting - Riproduzione riservata

 

 


Scarica PDF

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più