Iscriviti alla nostra newsletter

È possibile fare due impegni (turni di lavoro) nella stessa giornata solare?

mar 02 giugno 2020

Quando si parla di impegno giornaliero, nella maggior parte dei casi di pensa alle classiche 13/15 ore giornaliere con i relativi riposi di 9/11 ore nell’arco di 24 ore.

Questo schema in realtà può variare in relazione alla tipologia di trasporto svolta dall’azienda che può richiedere un’organizzazione del lavoro differente; gli autisti che fanno trasporto notturno o passeggeri possono avere degli orari e turni molto diversi, chi trasporta alimentari e fa viaggi di linea può avere una tipologia di organizzazione del lavoro totalmente differente da chi trasporta collettame.

È possibile quindi fare due impegni (turni) nella stessa giornata solare? Questo è il quesito su cui ci vogliamo focalizzare questa settimana partendo come sempre da una piccola premessa: il Reg. 561/06 sui tempi di guida e riposo, non specifica mai quando dobbiamo guidare o riposare, ma definisce semplicemente i parametri da rispettare.

Esso definisce quanto al massimo è possibile guidare, e quanto almeno è necessario riposare; non definisce mai in che sequenza devono essere svolti i riposi o le guide giornaliere durante la settimana. Questo dipende dalla tipologia di attività che svolge l’azienda di trasporto

 

Che cosa si intende per impegno?

Il cosiddetto tempo di impegno, è una definizione che non è presente nella normativa europea sui tempi di guida, ma viene spesso utilizzata per individuare l'attività giornaliera.

L’impegno giornaliero si definisce come il tempo complessivo di guida e altre mansioni che compie il conducente nell’arco della sua giornata lavorativa.

Definire l’impegno aiuta il conducente a capire quanto riposo deve effettuare nell’arco delle 24 ore (leggi un nostro articolo a riguardo)

 

Che cosa si intende con periodo di guida giornaliero?

Secondo il Reg. 561/06 Art. 4 c. q con «periodo di guida» si intende: “il periodo complessivo di guida che intercorre tra il momento in cui un conducente comincia a guidare dopo un periodo di riposo o un'interruzione fino al periodo di riposo o interruzione successivi”.

Quindi il periodo di guida giornaliero è quel periodo che sta tra due riposi giornalieri o tra un riposo giornaliero e uno settimanale.

 

Un riposo di almeno 9 ore interrompe anche l’impegno?

Sì, un riposo di almeno 9 ore (o 11 ore) interrompe la guida giornaliera e quindi di fatto anche l’impegno del conducente.

 

In una giornata solare (dalle 00:00 alle 24:00) quindi è possibile avere due impegni diversi?

Sì, in una stessa giornata solare il conducente può svolgere due diversi impegni interrotti da un riposo di almeno 9 ore.
 

Qui di seguito riportiamo un classico esempio di chi svolge trasporto notturno: l’impegno del conducente inizia verso le 20:00 e si conclude verso le 8:30 del mattino del giorno successivo. Il conducente poi si ferma per il riposo giornaliero per almeno 9 ore e alla sera verso le 20:00 riparte per un secondo periodo di guida e impegno giornaliero.
Se consideriamo la giornata solare (00:00 – 24:00) si può facilmente notare come siano presenti due turni (impegni) differenti.

 

 

Un altro esempio è quello riportato di seguito.
 

In questo caso il conducente compie due interi impegni di circa 8 e 7 ore nella stessa giornata solare: dalle 00:00 alle 8:00 e dalle 17:00 alle 24:00.

Nell’esempio il riposo giornaliero di almeno 9 ore interrompe i due impegni che, pur essendo nella stessa giornata solare vanno considerati come due turni differenti.

Un ultimo esempio è quello che può succedere più frequentemente a chi fa trasporto passeggeri.
Dal grafico è possibile vedere come il conducente abbia svolto 2 ore di guida ad inizio giornata seguita da 9 ore di riposo e da altre 2 ore di guida a fine giornata.

Anche in questo caso in una stessa giornata solare abbiamo, due impegni (o turni) diversi perché interrotti da un riposo giornaliero ridotto.

In una giornata solare (dalle 00:00 alle 24:00) quindi è possibile avere due impegni diversi e più di 10 ore di guida?

Si se i due impegni sono spezzati da un riposo di almeno 9 ore ci si potrebbe ritrovare nell’intera giornata solare (00:00 - 24:00) con più di 10 ore di guida ma appartenenti a due turni differenti.

 

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Come si può calcolare più velocemente l'impegno giornaliero?

Se il conducente supera l’impegno giornaliero viene sanzionato due volte? Una per l’impegno e una per il mancato riposo?

Se il conducente svolge 13 ore di impegno può fare 9 ore di riposo?

È vero che se si effettua un riposo inferiore a 7 ore si ricevono 2 sanzioni?

Quando faccio 9 ore di riposo, le altre 2 ore per arrivare a 11 vanno recuperate?

Dopo quanto tempo è obbligatorio fare un riposo settimanale? Posso effetturare anche 7 periodi di guida?

 

© TachConsulting - Riproduzione riservata

 

 


Scarica PDF

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più