Corso addetti primo soccorso gruppo A B C

 

OBBIETTIVO

Il corso fornisce la formazione obbligatoria prevista dall’art. 18 del Testo Unico (D. Lgs. 81/08) e prevede una parte teorica e una pratica, per l‘attuazione delle misure di primo intervento interno e per l’attivazione degli interventi di pronto soccorso.

Tale decreto specifica anche le attrezzature minime di equipaggiamento e di protezione individuale che il datore di lavoro deve mettere a disposizione degli addetti.

Il corso in oggetto viene proposto alle aziende rispetto alle disposizioni in materia di primo soccorso aziendale in conformità a quanto previsto dall’ art. 45 del D. Lgs. 81/08, introduce una particolare classificazione aziendale per quanto attiene le modalità di organizzazione del pronto soccorso ed individua i contenuti dei corsi di formazione degli addetti al pronto soccorso.

 

PROGRAMMA

Modulo A (tipologia di attività: agricoltura, macellazione, pesca, costruzioni edili, idraulica, metalmeccanica, trasporti pulizie e nettezza urbana, lavorazione legname, rocce, vetro, altri materiali ed altre attività simili)

  • Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta;
  • Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio;
  • Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso;
  • Cause e circostanze dell’infortunio;
  • Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza;
  • Sostenimento delle funzioni vitali;
  • Riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso

 

Modulo B (aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori rientranti nelle seguenti tipologie di attività uffici, ristorazione, bar, negozi magazzini, ed altre attività simili)

  • Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta;
  • Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio;
  • Cenni di anatomia dello scheletro
  • Lussazioni, fratture e complicanze
  • Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale
  • Traumi e lesioni toraco-addominali
  • Lesioni da freddo e da calore;
  • Lesioni da corrente elettrica;
  • Lesioni da agenti chimici;
  • Intossicazioni;
  • Ferite lacero contuse;
  • Emorragie esterne.
  • Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza;
  • Sostenimento delle funzioni vitali;
  • Riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso

 

Modulo C (aziende o unità produttive con meno di 3 lavoratori rientranti nelle seguenti tipologie di attività uffici, ristorazione, bar, negozi magazzini, ed altre attività simili)

  • Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta;
  • Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio;
  • Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso;
  • Cause e circostanze dell’infortunio;
  • Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza;
  • Sostenimento delle funzioni vitali;
  • Riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso
  • Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.;
  • Tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute;
  • Tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta;
  • Tecniche di rianimazione cardiopolmonare;
  • Tecniche di tamponamento emorragico;
  • Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato;
  • Tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

 

DURATA

Modulo A 16 ore

Modulo B C 12 ore


DESTINATARI

Tutti i lavoratori delle aziende che ricoprono il ruolo di addetto alla gestione delle emergenze di primo soccorso.

 

VALIDITÀ

La formazione dei lavoratori designati deve essere ripetuta con cadenza almeno triennale per quanto attiene alla capacità di intervento pratico.

 

DOCENTI

Docenti con pluriennale esperienza nel settore.

 

LUOGO

I corsi di teoria sono svolti presso la nostra sede di Affi (VR), la pratica verrà svolta a Pol di Pastrengo (VR).

 

 

INFO E ISCRIZIONI

info@tachconsulting.it
Tel. 045 96 66 309

 

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più